Novità pensioni, decreti attuativi a ore per Ape social e precoci

Daniele Di Giovenale - Pensioni

Decreti attuativi Ape social e precoci: novità sulle pensioni ad ore, questa l'affermazione del Ministro Poletti. La pubblicazione e la registrazione dei decreti della riforma pensioni è attesa a breve. Ecco tutte le ultime notizie.

Novità pensioni, decreti attuativi a ore per Ape social e precoci

Decreti attuativi per Ape social e Quota 41 per i lavoratori precoci in arrivo nelle prossime ore, è questa l’ultima novità sulle pensioni. Ieri, il Ministro del Lavoro Poletti ha affermato che la riforma pensioni prenderà a breve il via e che i decreti attuativi tanto attesi dai lavoratori per l’accesso alla pensione anticipata sono ormai stati ultimati.

Le novità pensioni di oggi riguardano ancora una volta l’attesa per i decreti attuativi di Ape social e Quota 41, che stando alle ultime notizie dovrebbero tagliare il traguardo della registrazione da parte della Corte dei Conti nel giro di poche ore, e molto probabilmente prima della conclusione della settimana.

Le ultime notizie fornite dal Ministro hanno ulteriormente sottolineato come tutti i decreti attuativi siano da considerarsi già pronti. Se è chiaro che per Ape social e precoci questo significa che la loro pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è imminente, le novità sulle pensioni per l’Ape volontaria al contrario hanno un peso ed un significato differente.

Ecco tutte le novità pensioni sui decreti attuativi fornite dal Ministro Poletti su Ape social, volontaria e Quota 41 per lavoratori precoci.

Novità pensioni, decreti attuativi a ore per Ape social e precoci

Le novità pensioni dell’ultima ora riportano dei decreti attuativi per Ape social e lavoratori precoci ormai in dirittura di arrivo. Le ultime notizie sul tema sono state fornite dal Ministro del Lavoro Giuliano Poletti che, intervenendo a Verona per la Tavola Rotonda DOC dal titolo “Nuovi modelli di lavoro: l’esperienza delle cooperative culturali e dello spettacolo”, ha dichiarato che la registrazione da parte della Corte dei Conti dei decreti attuativi è ‘questione di qualche ora’.

L’ultimo giro di boa per Ape social e per i tanti lavoratori precoci sarà compiuto, stando alle dichiarazioni del Ministro Poletti, a breve. I decreti attuativi, previsti dalla Legge di Bilancio 2017, stanno quindi per rendere operative le novità della riforma pensioni in tema di uscita anticipata per alcune categorie di soggetti tutelati come: disoccupati, persone che assistono parenti disabili, invalidi civili e addetti ai lavori usuranti. Una notizia dell’ultima ora che è stata attesa a lungo e che, aspettando la sua conferma nei prossimi giorni, non può che generare molto interesse tra i tanti interessati.

Nell’intervento il Ministro Poletti ha ulteriormente rimarcato come la decorrenza per Ape social e precoci sarà garantita a partire dal 1° maggio 2017 per i richiedenti che hanno maturato i requisiti per l’indennità per quella data o in date anteriori.

Novità pensioni, ultima ora: per Ape volontaria decreto attuativo già stilato

Le ultime notizie pensioni indicano anche delle novità importanti per l’Ape volontaria, la misura della riforma che deve essere ancora trasmessa al Consiglio di Stato per l’acquisizione del parere relativo. I decreti attuativi infatti sarebbero, stando alle parole del Ministro, tutti già preparati, dando ad intendere che anche quello per l’Ape volontaria è stato già completamente messo a punto.

Per l’Ape volontaria però la novità sulle pensioni ha un significato differente rispetto a Ape social e Quota 41 per precoci. Ad essere predisposto per il Dpcm dell’anticipo di mercato è infatti il primo schema e la bozza sarà quindi esposta a modifiche dell’ultima ora da valutare eventualmente nei prossimi giorni.

Il percorso per l’Ape volontaria è infatti ancora lungo e il decreto attuativo relativo potrebbe essere rivisto in seguito del parere del Consiglio di Stato che avrà il compito di vagliarne lo schema e di suggerire eventuali modifiche al testo. A riguardo non c’è che da attendere la prossime novità sulle pensioni e le ultime notizie fornite dagli organi competenti.