Differenza tra impresa e azienda

Redazione - Diritto societario

Differenza tra impresa e azienda: cos'è e qual è il significato di ciascun concetto? Eccone la definizione e come distinguerli.

Differenza tra impresa e azienda

La differenza tra impresa e azienda, spesso trascurata, riveste al contrario un significato di grande rilievo. Mentre l’impresa connota l’attività economica, l’azienda invece è l’insieme dei beni (materiali, ma non solo) a disposizione dell’imprenditore.

Chiarito brevemente cos’è ogni concetto in questione, si evince come il rapporto tra i due sia di carattere strumentale. I beni che compongono l’azienda verranno utilizzati in vista dell’attività di impresa che potrà essere, per esempio, commerciale, agricola, di offerta di servizi.

Facciamo il punto sulla differenza tra impresa e azienda cercando di indicare la definizione e cos’è ciascun concetto.

Differenza tra impresa e azienda: definizione di azienda

Prima di mettere in luce la differenza tra impresa e azienda, rivolgiamoci al secondo termine cercando di chiarire che cos’è un’azienda. Il codice civile (art. 2555) fornisce la seguente definizione:

L’azienda è il complesso dei beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa”.

I beni citati nella definizione comprendono sia quelli materiali (mobili o immobili), sia quelli immateriali. Per questo motivo a strutturare cos’è un’azienda concorrono anche, per esempio, i contratti stipulati, i brevetti, i crediti o i debiti.

Ciò presupposto, la differenza tra impresa e azienda risulterà più chiara. Mentre la definizione di azienda la costituisce come l’organizzazione dei beni utilizzati (nel suo più ampio significato), l’impresa connota il tipo di attività per la quale è impiegata.

Così, a titolo d’esempio, un’impresa potrà riguardare la vendita di mezzi di trasporto, macchinari, prodotti alimentari. Per sviluppare il proprio fine farà uso del complesso organizzato che fa capo ai beni dell’azienda.

Differenza tra impresa e azienda: significato di impresa

Dopo aver illustrato la differenza tra impresa e azienda, specifichiamo nel dettaglio la definizione per il primo concetto. Bisogna considerare che il codice civile determina il realtà quale siano gli attributi dell’imprenditore, dai quali possono essere dedotti quelli dell’attività di lui propria: quella dell’impresa.

Secondo il l’art. 2082 codice civile:

È imprenditore chi esercita professionalmente un’attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o di servizi”.

Dal dettato del testo si può specificare quindi il significato di impresa come:

  • un’attività economica
  • condotta professionalmente
  • organizzata
  • che ha come obiettivo lo scambio di beni o servizi.

Approfondendo il tema della differenza tra impresa e azienda, è possibile rintracciare varie tipologie di impresa a seconda del criterio che viene utilizzato per orientare la definizione. Le caratteristiche determinati potranno essere assunte tenendo in considerazione il settore (per esempio agricolo, commerciale, distribuzione) o la struttura (individuale, società di persone o di capitali).